Blackout al Palaruffini: rinviato il match fra PMS Torino e Centrale Latte Brescia

Ieri, domenica 19 ottobre, doveva svolgersi la partita fra le squadre della A2 Gold di Basket, PMS Torino e Centrale del Latte Brescia, per la 4^ giornata del Campionato. Apriva l’evento l’esibizione canora di Ilaria Mureddu. Mentre l’artista stava cantando l’Inno d’Italia, un blackout improvviso ha lasciato il Palaruffini al buio, illuminato solo dalle luci di emergenza. Dopo svariati tentativi di riparazione del guasto, perdurati per oltre 50 minuti, anche le luci di emergenza si sono spente. Verso le 18,45 l’evento è stato annullato e rimandato: i giocatori sono tornati nello spogliatoio e il pubblico a casa.

Entrambe le squadre sono intenzionate ad affrontarsi in nuova data, la decisione spetterà ora al Giudice che potrebbe anche sanzionare la PMS (squadra di casa) con la partita persa a tavolino. La scorsa settimana la PMS aveva già dovuto spostare il match con il Napoli, perché il Palaruffini era occupato. La volontà delle due squadre è quella di recuperare la partita mercoledì o giovedì prossimo. Gli spettatori, in tal caso, potranno utilizzare il biglietto per il nuovo appuntamento, oppure richiedere un biglietto omaggio per un prossimo match.

 

avatar

Informazioni marialberti

Graphic designer – libero professionista. Comunicazione d’immagine per aziende, professionisti, artisti e privati

Non sono stati trovati contenuti correlati.

  1 comment for “Blackout al Palaruffini: rinviato il match fra PMS Torino e Centrale Latte Brescia

  1. avatar
    21 ottobre 2014 at 09:34

    Iren, gestore dell’illuminazione del Palaruffini, scagiona la PMS da qualsiasi responsabilità per il blackout che domenica ha lasciato la struttura al buio. Alcune polemiche supponevano che non fossero effettuate le puntuali operazioni di manutenzione. Iren assicura che con il Palaruffini, da inizio gestione, è stipulato un contratto di periodica manutenzione. Il blackout è stato dovuto ad un guasto improvviso (e imprevedibile) del quadro generale. Prima della partita erano state fatte tutte le verifiche necessarie e funzionava tutto alla perfezione. Il guasto sarà riparato in 2-3 giorni.

Lascia un commento